A Parma si “pedala di gusto”

È Parma uno dei comuni virtuosi per la promozione e l’utilizzo della bicicletta come mezzo alternativo all’automobile.
La campagna di comunicazione “A Parma pedaliamo di gusto”, promossa dal Comune di Parma, ha come scopo di portare a conoscenza i cittadini delle nuove infrastrutture e delle iniziative per la mobilità ciclabile che sono state realizzate recentemente e in via di conclusione entro i prossimi mesi.
L’obiettivo è sensibilizzare i parmigiani sui vantaggi che la comunità può trarre da un maggior utilizzo della bici per gli spostamenti urbani. Inoltre si vuole spronare gli automobilisti che utilizzano l’auto, anche per percorrere brevi distanze, ad utilizzare un mezzo alternativo, come appunto la bicicletta, che permette di arrivare a scuola o in ufficio senza aver trascorso ore in coda.
Il progetto promosso dal Comune di Parma insieme a 12 partner pubblici e privati, “Parma, Mobilità sostenibile in azione!” promuove la mobilità sostenibile negli spostamenti casa-scuola e casa-lavoro nel comune. L’iniziativa è cofinanziata dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare grazie al Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro.
La volontà principale è incrementare la mobilità ciclabile attraverso lo sviluppo delle infrastrutture, dei servizi e attraverso la promozione dell’uso della bicicletta per gli spostamenti in città.
Attualmente circa il 29% degli spostamenti urbani quotidiani per lavoro e studio viene fatto in bicicletta, l’obiettivo è nei prossimi 10 anni incrementare questa modalità di trasporto per migliorare la qualità dell’aria, ridurre la congestione del traffico delle automobili e contribuire a rendere Parma una città più verde e più sana.
Gli interventi strutturali che rientrano nel progetto si basano sull’individuazione di un’asse ciclabile nord-sud che tocca le principali polarità della mobilità locale in modo che si rafforzino le relazione con le aree a nord del centro (caratterizzato dalla presenza di numerose aziende), il polo intermodale della stazione ferroviaria (treno, bus, bike e car sharing), il centro della città, il polo scolastico “Maria Luigia” con alcune delle principali scuole secondarie, i quartieri residenziali a sud ovest del centro e il campus universitario.
Inoltre è prevista la realizzazione di nuove postazioni fisse del Parma Bike sharing e del Parma Car Sharing, due nuove velostazioni per il parcheggio sicuro delle bici in corrispondenza dei principali poli scolastici della città, non solo, una serie di attività di sensibilizzazione e promozione dell’uso della bicicletta stanno prendendo piede, prima fra tutte l’agevolazione tariffaria sui servizi di bike e car sharing, percorsi didattici in alcuni Istituti scolastici di Parma, corsi di formazione in alcuni enti e aziende e attività di sensibilizzazione per tutti i cittadini.



FORUM CAHIER DE DOLEANCE