Eindhoven: utilizzo dei big data per gestire gli incidenti in tempo reale

Molte città stanno valutando come trarre il massimo beneficio dalle opportunità offerte dai big data, Eindhoven è un passo avanti a tutte e si sta già muovendo in questo senso.
Il progetto pilota lanciato dalla città olandese è estremamente innovativo e permette di gestire un’area estremamente viva della città particolarmente famosa per la sua vita notturna. L’obiettivo è aiutare la città di Eindhoven a gestire una strada centrale -Stratumseind- la via più lunga e vivace dei Paesi Bassi, che conta oltre 50 bar e discoteche e un passaggio tra le 15.000 e i 20.000 persone ogni fine settimana.
Il progetto CityPulse è stato sviluppato da Atos in collaborazione con numerosi partner tra cui Intel, la Città di Eindhoven e The Dutch Institute of Safety and Security (DITSS).

Combinazioni di dati da più fonti esistenti: 
Acquisire dati da una serie di fonti già esistenti, inclusi numeri di visitatori e livelli sonori, è l’elemento chiave. Queste informazioni prese “sul campo” vengono combinate con i dati raccolti da fonti social media per creare un quadro reale dello stato della strada e aiutare le autorità a prevedere situazioni di pericolo e intensificare i controlli prima che si creino.
Per la città di Eindhoven i dati raccolti vengono utilizzati principalmente per modificare il colore e l’intensità dell’illuminazione stradale. Questo può essere fatto automaticamente o manualmente.
Se queste fonti di dati confermano un incidente o una situazione di pericolo, la dashboard di CityPulse avvisa la sala di controllo della polizia consentendo loro di prendere decisioni consapevoli di quello che sta accadendo e valutare se procedere con eventuali azioni che potrebbero essere necessarie.
“Il progetto pilota CityPulse è importante per la città di Eindhoven perché siamo una città innovativa e vogliamo utilizzare gli spazi pubblici per sviluppare idee nuove e innovative.” CityPulse ci sta aiutando a rendere Stratumseind un luogo più sicuro e piacevole per tutti” ha dichiarato Bianca Kaathoven – Assessore della Città di Eindhoven.

Per Eindhoven, il progetto CityPulse si concentra sull’adattamento dei livelli di illuminazione, ma il concetto di utilizzo dell’analisi dei Big Data per i dati raccolti da una varietà di fonti esistenti può essere esteso per includere un numero di altre aree, ad esempio fornendo avvisi ai cittadini quando i livelli di inquinamento toccano una determinata soglia o reindirizzare automaticamente il traffico quando vengono raggiunti i parametri di parcheggio o di congestione. Non ci sono limiti alle sfide che questa soluzione può aiutare ad affrontare.

Vediamo nello specifico i vantaggi derivanti da questo progetto per Eindhoven:

– Ambiente più sicuro e più attrattivo per visitatori e cittadini

– Le risorse della polizia possono essere concentrate dove sono realmente necessarie

– La città e gli imprenditori hanno costi di riparazione e pulizia inferiori

– Minore necessità di risorse ospedaliere e mediche a causa di minori incidenti correlati all’alcool

– Più affari e turismo per la città che diventa più sicura

CityPulse utilizza la tecnologia Intel per consentire la raccolta di dati da una vasta gamma di fonti senza la necessità di sensori specializzati. Gli specialisti di Atos sono quindi in grado di creare modelli intelligenti elaborando questi dati che possono a loro volta permettere una serie di azioni specifiche.

Informazioni su Atos
Atos SE (Societas Europaea) è leader nei servizi digitali con 86.000 dipendenti in 66 paesi.
Il Gruppo fornisce servizi di consulenza e integrazione di sistemi, Managed Services & BPO, soluzioni cloud, soluzioni Big Data e sicurezza, nonché servizi transazionali attraverso Worldline, il leader europeo nel settore dei pagamenti e dei servizi transazionali.
Con la sua profonda competenza tecnologica e conoscenza del settore, il Gruppo lavora con i clienti in diversi settori: difesa, servizi finanziari, sanità, produzione, media e servizi pubblici, settore pubblico, commercio al dettaglio, telecomunicazioni e trasporti.

Atos è focalizzata sulla tecnologia aziendale che alimenta i progressi e aiuta le organizzazioni a creare la propria azienda del futuro. Il gruppo è partner mondiale della tecnologia dell’informazione per i giochi olimpici e paralimpici ed è quotato sul mercato Euronext di Parigi. Atos opera con i marchi Atos, Atos Consulting, Atos Worldgrid, Bull, Canopy e Worldline.



FORUM CAHIER DE DOLEANCE